[Email protected] +44 20 8123 2220 (UK) + 1 732 587 5005 (Stati Uniti) Contattaci | FAQ |

I principali paesi produttori di pesche e nettarine 5 nel mondo

09 Sep 2019 • di Natalie Aster

LONDRA - Il pesca (appartenente alla specie Prunus persica) è un albero a foglie decidue originario della regione nord-occidentale della Cina (tra le pendici settentrionali dei monti Kunlun e il bacino del Tarim), dove questo albero da frutto, che porta un frutto commestibile e succoso, ampiamente noto come una pesca o una nettarina, non solo fu inizialmente coltivata ma anche addomesticata. Nonostante siano commercializzati come frutti diversi, pesche e nettarine appartengono alla stessa specie, la loro differenza è solo nel fuzz sulla pelle. Il nome persica ha avuto origine a seguito della diffusa coltivazione di questo albero da frutto in Persia (oggi - Iran), da dove è stato portato nella regione europea.

A partire da 2016, il volume del totale mondiale produzione di pesche e nettarine ammontano a circa 24.97 milioni di tonnellate. In 2017, la produzione globale di pesche e nettarine è stata stimata leggermente al di sopra di 24.66 milioni di tonnellate, mentre l'area totale del mondo raccolta per i peschi era di poco superiore a 1.52 milioni di ettari.

In termini di valore, il mercato mondiale di pesche e nettarine ha totalizzato circa 47.5 miliardi di dollari in 2018 e si prevede che supererà i miliardi di dollari 57 entro l'anno 2024, mostrando una crescita modesta a un CAGR 3.26 nei prossimi anni. Il numero crescente di consumatori attenti alla salute e orientati al benessere agirà probabilmente come il principale motore di crescita per questo mercato poiché le pesche e le nettarine sono riconosciute come frutti ricchi di nutrienti.

APAC cattura la maggior parte della produzione mondiale di pesche e nettarine, rappresentando quasi il 70% del volume complessivo. La seconda quota maggiore è detenuta dal Regione europea.

Struttura della produzione globale di pesche e nettarine per regione

Struttura della produzione globale di pesche e nettarine per regione

I primi cinque paesi produttori di pesche e nettarine (vale a dire Cina, Spagna, Italia, Grecia e Stati Uniti) detengono insieme una quota di quasi lo 85% del volume totale di produzione mondiale di questi frutti, con la Cina che acquisisce una quota di massa (quasi lo 66% ) del volume globale.

I principali paesi produttori di pesche e nettarine 5 nel mondo (in tonnellate metriche 1,000)

I principali paesi produttori di pesche e nettarine 5 nel mondo (in tonnellate metriche 1,000)

1. CINA

La Cina è un leader mondiale senza pari nella produzione di pesche e nettarine, che è molto più avanti rispetto agli altri paesi produttori. Quasi 782 migliaia di ettari di terra del paese vengono utilizzati per la raccolta di pesche e nettarine.

Nella stagione delle colture 2016 / 2017, la Cina ha prodotto alcuni 14.2 MMT di pesche e nettarine. A partire da 2017 / 2018, l'output del Paese è aumentato a circa 14.3 MMT. In 2018 / 2019, il volume di produzione del paese è diminuito a 13.5 MMT. Si ipotizza che la Cina si riunirà probabilmente su 15 MMT di pesche e nettarine nella prossima stagione delle colture - un volume di colture record per il paese. Una notevole ripresa Produzione cinese di pesche e nettarine è attribuita a condizioni di crescita favorevoli nella maggior parte delle province produttrici all'inizio della stagione, che hanno contrastato le condizioni di siccità nella provincia di produzione dominante, Shandong.

Con un volume di produzione record, si prevede che le esportazioni cinesi di pesche e nettarine raggiungeranno quasi lo 60% - circa 100 migliaia di tonnellate; questo sarà attribuito principalmente alle maggiori spedizioni in Vietnam. Le importazioni sono inoltre in procinto di aumentare a 28 migliaia di tonnellate, stimolate dalla crescente domanda di pesche e nettarine cilene insieme all'eliminazione della tariffa sulle importazioni australiane a gennaio 1, 2019.

2. SPAGNA

La Spagna comanda la seconda quota più grande della produzione globale di pesche e nettarine. Il volume del raccolto del paese è stato pari a 1.79 MMT in 2016 / 2017. In 2017 / 18, Produzione spagnola di pesche e nettarine assistito a un notevole calo sostenuto dalle cattive condizioni meteorologiche e ha totalizzato un po 'più di 1.47 MMT. In 2018 / 2019, il volume della produzione spagnola di pesche e nettarine ha aggiunto alcune migliaia di 130 e ha superato 1.6 MMT.

L'area delle pesche e delle nettarine raccolte in Spagna è stimata a poco più di 84.2 mila ettari. Aragona, Murcia e Catalogna sono le prime tre pesche che producono comunità autonome nel paese.

La Spagna è l'importante esportatore di pesche e nettarine nell'UE; i principali paesi di destinazione delle esportazioni spagnole includono Germania, Francia, Italia, Regno Unito e Polonia.

3. ITALIA

L'Italia è il terzo produttore leader di pesche e nettarine nell'arena globale con un'area raccolta stimata in circa 67 migliaia di ettari. Le pesche e le nettarine svolgono un ruolo vitale nel settore agricolo di molte regioni del paese, sia del nord (in particolare l'Emilia-Romagna (la regione produttrice di pesche e nettarine) che del Piemonte) e del sud (principalmente della Campania).

In 2016 / 2017, il paese ha raccolto circa 1.25 milioni di tonnellate (MMT) di pesche e nettarine. Nella stagione delle colture 2017 / 2018, Produzione di pesche e nettarine in Italia ha anche mostrato un calo e si è ridotto vicino a 1.1 MMT. In 2018 / 2019, la produzione italiana di pesche e nettarine è cresciuta di ca. 15%, principalmente a causa dell'aumento della produzione nelle regioni meridionali del paese e ammontava a 1.3 MMT.

Alcuni dei principali importatori di pesche e nettarine italiane comprendono Germania, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Regno Unito e Svizzera.

4. GRECIA

La Grecia mantiene la quarta posizione nel mondo in termini di volume di produzione di pesche e nettarine. Circa 41 migliaia di ettari di terra del paese vengono utilizzati per la produzione di pesche e nettarine. La maggior parte della produzione greca di questi frutti proviene dalla parte settentrionale del paese - Macedonia (con Imathia e Pella che sono le principali regioni produttrici della regione).

Nella stagione delle colture 2016 / 2017, il volume di produzione di pesche e nettarine in Grecia è stato stimato in appr. 902 mille tonnellate (TMT). A partire da 2017 / 2018, la Grecia era uno dei pochi paesi che ha visto crescere la produzione di pesche e nettarine, che ha raggiunto 938 TMT. In 2018 / 2019, anche il volume di pesche e nettarine raccolte in Grecia ha mostrato una crescita positiva a causa delle buone condizioni meteorologiche.

La Grecia è uno dei principali esportatori di pesche e nettarine nell'UE. La maggior parte delle esportazioni del paese va verso l'Europa orientale, mentre si tenta di approfondire il suo punto d'appoggio in Medio Oriente. Tuttavia, nell'Europa occidentale, gli esportatori greci affrontano una forte concorrenza da parte di Spagna e Italia, che si trovano geograficamente in una posizione più favorevole.

5. USA

Gli Stati Uniti classificano il quinto produttore leader di pesche e nettarine nell'arena globale. Alcuni 45.3 migliaia di ettari di terra del paese vengono utilizzati per la raccolta di questi frutti. California, Carolina del Sud, Georgia, New Jersey e Pennsylvania sono cinque principali Stati produttori di pesche e nettarine negli Stati Uniti, con la California che ha un forte vantaggio sui suoi concorrenti.

In 2016 / 2017, gli Stati Uniti hanno raccolto un po 'più di 775 TMT di pesche e nettarine. La produzione del paese di questi frutti è diminuita a 758 TMT in 2017 / 2018 e ulteriormente diminuita a 687 TMT in 2018 / 2019. Nella prossima stagione delle colture, il Produzione di pesche e nettarine negli Stati Uniti il volume dovrebbe aumentare, registrando un aumento di 20% YoY e ammontare a quasi 824 TMT.

Maggiori volumi di produzione nella prossima campagna agricola probabilmente incoraggeranno la crescita delle esportazioni statunitensi di pesche e nettarine, principalmente verso le sue destinazioni chiave di esportazione, vale a dire Canada e Messico. Nel frattempo, si prevede che le importazioni statunitensi di pesche e nettarine diminuiranno nel prossimo anno, principalmente a causa delle minori spedizioni dal Cile.

© MarketPublishers.com, 2019

Analytics e notizie

Digest settimanale